Polini Thor 250 – 250 DS

FUORI PRODUZIONE

THOR 250

Istruzioni

Schema elettrico

Termostato

Supporto motore elica traente

Esploso fino al motore N°4091

Esploso dal motore N° 4092 fino al n° 6863
Electric starter fino al n° 7237

Esploso dal motore N° 6864
Electric starter dal N° 7238

Avviamento elettrico

Impianto di raffreddamento – 1

Impianto di raffreddamento – 2

Dimensioni

THOR 250 DUAL SPARK

Istruzioni

Schema elettrico

Termostato

Esploso fino al motore N°4091

Esploso dal motore N° 4092
fino al n° 7030

Esploso dal motore N° 7031

Dimensioni

Avviamento elettrico

Flash Starter

Esploso fino al 2019

Flash Starter

Esploso dal 2019

Albero riduttore maggiorato M14

THOR 250

  • 928.000.014 – carburatore Ø28 Avviamento a strappo FLASH STARTER
  • 928.000.015 – carburatore Ø28 Avviamento ELETTRICO + FLASH STARTER
Motore Polini Monocilindrico 2T
Raffreddamento A liquido
Alesaggio per corsa 72 x 60
Cilindrata 244 cm3
Potenza 36 HP
*Spinta max 105 Kg con elica Ø 150 cm
R.P.M. max 8.000
Cilindro In alluminio con riporto Gilnisil
Rapporto compressione 11,5:1
Pistone Due fasce cromate mm1
Aspirazione Valvola lamellare nel carter
Carburatore Polini Ø28 vaschetta
Filtro aria Air box
Accensione Elettronica con possibile carica batteria
Predisposizione carica batteria Potenza in uscita 80W a 5500 giri/m
Capuccio candela Con resistenza 5 K Ω
**Alimentazione Benzina E5 o LL 100 AV GAS-al 2,5% con olio 100% sintetico
*Consumo 2,9 Lh 30 Kg di spinta statica
Riduttore ingranaggi Denti elicoidali in bagno d’olio rapporto riduzione 2,8
Avviamento Flash Starter (elettrico OPTIONAL)
Frizione Centrifuga a bagno d’olio
Marmitta Espansione con silenziatore ovale
Peso motore A partire da Kg 18 (senza radiatore)
Rotazione elica Senso orario

 

 

THOR 250 DS

  • 928.000.019
Motore Polini Monocilindrico 2T
Raffreddamento A liquido
Alesaggio per corsa 72 x 60
Cilindrata 244 cm3
Potenza 36,5 HP
*Spinta max 105 Kg con elica Ø 150 cm
R.P.M. max 8.000
Cilindro In alluminio con riporto Gilnisil
Rapporto compressione 11,5:1
Pistone Due fasce cromate mm1
Aspirazione Valvola lamellare nel carter
Carburatore Polini Ø28 vaschetta
Filtro aria Air box
Accensione 1 Elettronica
Accensione 2 Alimentato a batteria
Carica batteria Potenza in uscita 80W a 5500 giri/m
Capuccio candela Con resistenza 5 K Ω
**Alimentazione Benzina E5 o LL 100 AV GAS-al 2,5% con olio 100% sintetico
*Consumo 2,9 Lh 30 Kg di spinta statica
Riduttore ingranaggi Denti elicoidali in bagno d’olio rapporto riduzione 2,8
Avviamento Elettrico + Flash Starter
Frizione Centrifuga a bagno d’olio
Marmitta Espansione con silenziatore ovale
Peso motore A partire da Kg 18 (senza radiatore)
Rotazione elica Senso orario

 

* I valori riportati sono stati rilevati al livello del mare in atmosfera standard. I valori di spinta e consumi possono variare a seconda della temperatura dell’aria e della quota di densità.
** E5 definisce il tipo di benzina utilizzabile. E5= benzina verde 95 ottani con massimo il 5% di etanolo. Questo simbolo è riportato su tutte le pompe di benzina in Europa.

Nello specifico sono migliorati i consumi, la potenza massima e l’erogazione di coppia motrice. Grazie a un nuovo cilindro con luci di immissione ottimizzate, la testa è stata rivisitata con l’ottimizzazione della camera di scoppio e banda di squish, mentre l’alimentazione è stata rivista con nuovi settaggi nel carburatore e nuovi air intake che ne migliorano i flussi di gas-miscela stabilizzandoli ulteriormente.

Con il restyling, THOR 250 e THOR 250 DS adottano l’ultima realise del rinomato sistema di avviamento flash starter rivisto migliorato in tutte le sue parti e con una nuova maniglia ergonomica che aiuta nella fase di accensione e ne aumenta la sicurezza con una migliore presa. Queste novità tecniche, frutto del lavoro di ricerca da parte dello staff R&D Polini Motori, rendono a tutti gli effetti il THOR 250 e THOR 250 DS un motore nuovo, estremamente potente e affidabile.

Il motore Polini THOR 250 e THOR 250 DS si distinguono per essere provvisti di raffreddamento a liquido, assicurando una straordinaria costanza di rendimento e maggiori caratteristiche prestazionali a ogni regime di rotazione.

Il cilindro è una fusione di alluminio in lega leggera che assicura una maggiore stabilità termica. La canna è caratterizzata dal riporto Nikel-Silicio, un trattamento particolarmente resistente all’usura e all’abrasione con il miglioramento dello scorrimento del pistone. Questo è fuso per gravità in lega leggera d’alluminio ad alto tenore di silicio e consente di contenere dilatazioni termiche, riducendo il gioco di accoppiamento. Il disegno del cielo del pistone è specifico per ottimizzare il rapporto di compressione e velocizzare il fronte di propagazione fiamma.

La tecnologia avanzata e le elevate prestazioni del THOR 250 e THOR 250 DS consentono un migliore feeling rendendo più performante, dinamica e reattiva l’esperienza di volo, oltre ad assicurare anche maggiore stabilità.

Anche il THOR 250 e il THOR 250 DS sono provvisti di contralbero di bilanciamento, caratteristica che annulla le vibrazioni, garantendo maggiore confort e longevità del motore stesso.

Polini ha rivolto grande attenzione anche alla sicurezza: THOR 250 adotta infatti la frizione centrifuga totalmente in bagno d’olio con riduzione meccanica a denti elicoidali. Le masse controrotanti diminuiscono notevolmente la fastidiosa coppia di rovesciamento per un ulteriore confort in volo.

Il restyling del THOR 250 e THOR 250 DS adotta soluzioni avanzate, come il comodo sistema a circuito chiuso per il recupero del carburante durante il trasporto e la predisposizione uscita 12 V per le derivazioni elettriche.

Il THOR 250, adatto a diversi tipi di applicazione tra cui paracarrelli biposto, deltaplani a motore, piccoli tre assi monoposto, motoalianti, ULM, è disponibile anche in versione avviamento elettrico, che mantiene al contempo anche quella manuale.

Il THOR 250 DS abbina la sicurezza di due accensioni elettroniche, due bobine e due candele con circuiti ridondanti completamente indipendenti tra loro. Questo lo conferma come il motore che meglio si addice ad applicazioni come 3 assi monoposto, trike mono, biposto leggeri e molte altre ancora.

 

PALMARES THOR 250

2018
Campionato del Mondo Paramotor
1°Classificato – classe PL1 Trike – Wojciech Bogdal
1°Classificati – classe PL2 – Jean Mateos e Célia Dominguez
Campionato Francese Paramotor
1°Classificati – classe PL2 trike biposto – Jean Mateos e Célia Dominguez
Campionato del Mondo Paramotor Slalom
1°Classificato – classe PF1 – Alexander Mateos
1°Classificato – classe PL1 – Bogdal Wojtek
1°Classificata – classe PF1 femminile – Marie Mateos

2017
Campionato del Mondo Paramotor
1°Classificato – classe PL1 trike monoposto – Wojciech Bogdal
1°Classificati – classe PL2 trike biposto – Jean Mateos e Célia Dominguez

2015
Campionato del Mondo Paramotor Slalom
1°Classificato – classe PF1 – Jérémy Penone
1°Classificato – classe PL1 Wojciech Bògdat

2014
Campionato del Mondo Paramotor
1°Classificato – classe PF2 – Zygadlo-Grzegorczyk

2013
Campionato del Mondo Paramotor
1°Classificato – classe PF1 – Grzegorz Krzyzanowski
1°Classificato – classe PL1 – Marcin Krakowiak