Intervista a Marie Mateos

Intervista a Marie Mateos

Intervista a Marie Mateos


La pluricampionessa del mondo dei paramotori si racconta

 

Nome: Marie
Cognome: Mateos
Data e Luogo di Nascita: 22/06/1991 Châteauroux
Inizio delle competizioni: nel 2014

  1. Come hai cominciato a praticare il paramotore e quando hai iniziato a volare?

Ho iniziato a volare in mongolfiera, come pilota all’età di 17 anni. Ero in mongolfiera quando ho visto per la prima volta un paramotore. Volevo quindi imparare velocemente a volarci e Alex mi ha insegnato a volare con il paramotore.

  1. Quale specialità preferisci in gara? Slalom o Classico?

È una domanda difficile, mi piacciono molto entrambi, ma per motivi diversi. Per le competizioni classiche, quello che mi piace è che ci sono molti elementi che ti permettono di allenarti a casa, mi piace preparare le navigazioni, le parti tattiche, ecc.
Per le competizioni di slalom, provo delle sensazioni incredibili, molta velocità, motori a piena potenza – con il 250 è incredibile! -, traiettorie …

  1. Sei una delle poche donne a praticare il paramotore e in più di un’occasione hai ottenuto risultati prestigiosi arrivando avanti a diversi uomini …

Sì, per me è uno sport che quando sei in aria permette di non avere differenze tra uomini e donne, quindi è un ottimo momento di sfida e un’opportunità per poter sfidare tutti i concorrenti!

  1. Ritieni che il paramotore sia uno sport più adatto agli uomini che alle donne?

Assolutamente no. Abbiamo una scuola con Alex e ho allenato donne che non avevano un livello alto di sport e talvolta non molto alte. Per questo il Thor 80 è davvero perfetto.

  1. In che modo i piloti maschi e l’ambiente di gara vedono una donna come te che compete e si confronta con altri atleti maschi?

Non ho mai posto a loro questa domanda. Certo, penso che gli uomini vorrebbero essere migliori delle donne 😉

  1. Cosa ci vorrebbe per incoraggiare le ragazze a lanciarsi in questo sport?

Oggi siamo fortunati ad avere una buona attrezzatura, non pesante, e che non ha bisogno di conoscenze meccaniche. È quindi alla portata di tutti coloro che vogliono volare. E c’è la possibilità di voli con motori a prezzi bassi!

 

  1. Da quanti anni lavori con Polini e usi i motori Thor?

Ho iniziato a volare con Polini subito dopo il mio primo campionato francese, nel 2015. Se si guardano i risultati nelle competizioni, Polini è il migliore da molto tempo. E quando ho iniziato a far parte del team francese, desideravo avere le migliori possibilità per ottenere buoni risultati. Avendo anche una scuola, so che oggi la gamma di scelta può soddisfare tutti i tipi di piloti. Dai voli freschi e tranquilli ai voli più sportivi.

  1. Qual è il tuo motore Polini Thor preferito e perché? Sappiamo che usi il Thor 200, cosa lo distingue e quali sono le caratteristiche di questo motore che ti piace tanto usare?

Senza esitazione, il Thor 200. Perché è un motore che ha una potenza molto buona, ma con un effetto coppia molto ridotto. Questo è importante per me per via del mio peso leggero rispetto all’elevata potenza di questo motore. È anche un motore con vibrazioni molto ridotte. Ciò significa che ha una lunga durata senza problemi.

  1. Qual è stata l’esperienza che ti ha procurato le migliori emozioni, non solo come risultato sportivo?

Volare con Alex e amici in un paesaggio davvero splendido in Oman è un magnifico ricordo per me. Abbiamo sorvolato le montagne e anche le spiagge deserte, è stato favoloso.

  1. In base alla tua esperienza come pilota e campione, cosa diresti alle ragazze che vogliono iniziare a volare?

Provalo e ti aprirà un mondo di possibilità, grandi sensazioni, stupendi paesaggi e convivialità!

 

Riepilogo delle vittorie nelle competizioni

Campionessa del mondo femminile 2016, Competizione Classica, Inghilterra.

Campionessa del mondo femminile 2018, Competizione di Slalom, Egitto

Classificazione generale Medaglia d’Argento, Campionato Europeo Classico, Repubblica Ceca 2017

Classificazione generale Medaglia d’Argento, Campionato Classico Francese, 2017-2018-2019

Campionessa Francese, competizione classica, dal 2015 al 2019